Quantcast

Caraglio, “parchi gioco ancora chiusi, una vergogna!”

La denuncia di una mamma attraverso i social

Caraglio. Sara, una mamma di Caraglio, invita i genitori stufi come lei a contattarla per far presente la situazione dei parchi gioco del comune alle porte della Val Grana.

Ieri ha pubblicato questo post: “Una vergogna!!! Parco giochi ancora chiusi!!! Solo i bambini della scuola statale possono accedervi per le lezioni.. e gli altri?! Tutti in piazzette alternative, con il rischio che i nostri figli finiscano sotto qualche macchina! Prendiamo dei provvedimenti???!!!”

L’abbiamo contattata per capire meglio. Ecco cosa ha raccontato a Cuneo24: “Sono stati chiusi i giardinetti pubblici di fronte all’asilo statale di Caraglio lo scorso marzo 2020 prima causa covid, poi adibiti all’utilizzo esclusivo dell’asilo. Considerando che sono pubblici!!! Ora, da Febbraio/Marzo 2021, ci ritroviamo anche con i giardini, anche questi pubblici, delle scuole medie/elementari chiusi con i catenacci e ad uso esclusivo della scuola, quindi privatizzati. Sono mesi che facciamo giocare i bambini in piazza San Paolo, con il rischio che vadano sulla strada e vengano investiti. Hanno aperto da poco i giardinetti di piazza Labulaye che sono di circa 70 mq, in cui vi è una sola altalena con uno scivolo e quando ci sono 7/8 bambini, il parchetto, che tra l’altro ha una recinzione in legno bassa e con due uscite che danno sulla strada, decisamente inadatto a bambini piccoli, risulta totalmente pieno.”

“Siamo davvero stufi e vorrei fare un esposto al Comune con altri genitori e successivamente, nel caso questo non portasse a nulla, una denuncia alle autorità competenti” conclude mamma Sara.