Quantcast

Busca, la bandiera della Croce Rossa dal Palazzo comunale

Per celebrare la settimana dell’8 maggio, giornata mondiale dedicata alla grande organizzazione internazionale del soccorso. Grazie all’opera coraggiosa e instancabile dei volontari anche per quanti sta facendo in questa pandemia

Da oggi (3 maggio) a domenica prossima la bandiera della Croce Rossa è esposta dal balcone del Palazzo comunale per celebrare la settimana dell’8 maggio, la giornata mondiale dedicata alla grande organizzazione internazionale del soccorso. L’assessore al Volontariato Ezio Donadio ha ricevuto il vessillo dalle mani del presidente dell’associazione di Busca, Teresio Delfino: “Con grande piacere questa settimana la Città renderà onore alla Croce Rossa, sia per quanto ha fatto dalla sua nascita, 162 anni fa, ad oggi in campo nazionale e internazionale in occasione di conflitti e calamità, sia per quanto sta facendo da oltre trent’anni a Busca. La sua presenza è un punto di forza per tutti noi e ora in questa pandemia il suo ruolo e la sua collaborazione con il Comune è ancor più fondamentale. La gratitudine per l’opera coraggiosa e instancabile dei volontari è grande e condivisa sa tutti”.

L’8 maggio in tutto il mondo si festeggia il lavoro di soccorso che svolgono quotidianamente milioni di volontari della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa: la festività cade nel giorno della nascita di Hernry Dunant il fondatore dell’Organizzazione, che la volle dopo aver partecipato ai soccorsi della battaglia di Solferino (24 giugno 1859) .
L’obiettivo delle celebrazioni è avvicinare la cittadinanza al movimento della Croce Rossa e farne conoscere i valori racchiusi dei sette principi fondamentali: Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Volontariato, Unità e Universalità.