Quantcast

A Mondovì la mostra sui Cambiamenti climatici

La mostra è aperta dal lunedì al sabato, ogni pomeriggio, dalle 14 alle 17

Fa tappa a Mondovì, nell’antico Palazzo di Città, la mostra CClimaTT – Cambiamenti Climatici nel Territorio Transfrontaliero.
Aperta dal 17 maggio al 5 giugno, presenta gli scenari e le dinamiche locali relative la crisi climatica che sta colpendo il Pianeta intero.

La mostra prende il nome dal progetto “CClimaTT – Cambiamenti Climatici nel Territorio Transfrontaliero” cofinziato dal programma Interreg Alcotra 2014-2020. Il progetto che è stato concluso l’anno scorso è stato realizzato con lo scopo di approfondire le tematiche collegate agli effetti del cambiamento climatico nell’area transfrontaliera, evidenziando l’urgenza di un nuovo approccio alla gestione del territorio. Per la realizzazione delle azioni del progetto hanno lavorato insieme: Regione Piemonte, Aree protette delle Alpi Marittime, il Parco fluviale Gesso e Stura e le colline di Langa e Barolo e i parchi nazionali francesi del Mercantour e degli Ecrins.

La mostra è aperta dal lunedì al sabato, ogni pomeriggio, dalle 14 alle 17.

L’evento espositivo rappresenta un’occasione per gli studenti e per l’intera popolazione di confrontarsi con le conseguenze dei cambiamenti climatici già in atto e prendere coscienza che, anche a livello individuale, è possibile contribuire con azioni virtuose all’adattamento e alla mitigazione del fenomeno.

L’ingresso è libero ma regolamentato secondo le normative vigenti.

Nell’ambito della mostra, sabato 5 giugno, tra le ore 14 e le 17, verrà proposto Storie dal Mondo: laboratorio per i bambini della scuola primaria alla scoperta dei cambiamenti climatici nei paesi vicini e lontani.

Dopo l’esposizione a Mondovì la mostra sarà ospitata, per tutta l’estate, dal 12 giugno, a Vernante, nel Centro di visita delle Aree Protette Alpi Marittime.