Quantcast

Alba, continua il rinnovamento di piazza Michele Ferrero foto

Il dono di una scultura, opera dell’artista Valerio Berruti, e una nuova fontana circolare

Alba. Il rinnovamento di piazza Michele Ferrero non si ferma e si arricchisce di un’importante novità che trasformerà la piazza nella sede di una grande installazione monumentale permanente: una scultura realizzata dall’artista albese Valerio Berruti posizionata su una nuova fontana, un’opera donata alla città dalla signora Maria Franca Ferrero insieme con il figlio Giovanni e tutta la sua famiglia, in accordo con l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Carlo Bo.

Dopo il recente rinnovo della pavimentazione, elegante e robusta al tempo stesso, il progetto di riqualificazione del più importante salotto cittadino, intitolato alla memoria dell’industriale albese scomparso il 14 febbraio 2015, continua grazie al dono che la Famiglia Ferrero ha voluto fare alla città di Alba. La scultura di Valerio Berruti, che con la sua arte ha riscosso consensi ben oltre i confini delle Langhe, conquistando successi e riconoscimenti internazionali, e quest’anno nominato anche ambasciatore delle Città Creative Unesco, sarà posizionata al centro di una nuova fontana circolare e a sfioro, omaggio alla prima che adornava quella che un tempo era piazza Savona.

Un’opera che non solo accrescerà il patrimonio artistico cittadino, ma anche un simbolo dello stretto legame tra la Famiglia Ferrero e la città di Alba, luogo dove è iniziata la storia del colosso dolciario internazionale, nel piccolo laboratorio di via Rattazzi.

Nei prossimi mesi il nuovo progetto sarà presentato ufficialmente alla città e saranno svelati tutti i dettagli di un’opera che certamente farà parlare di Alba a livello nazionale e internazionale.

Così la signora Maria Franca Ferrero: “Sono lieta, con mio figlio Giovanni e tutta la mia famiglia, di donare alla piazza che ricorda la figura e la personalità di mio marito Michele un’opera di un artista albese di respiro internazionale come Valerio Berruti. Ringrazio il Sindaco, Carlo Bo, e l’Amministrazione tutta per la costante disponibilità al dialogo e l’attenzione nei confronti della memoria di Michele. Vorrei che l’opera di Berruti potesse rappresentare un affettuoso richiamo a quei sentimenti e valori che mio marito considerava primari: la fantasia, la libertà, la curiosità verso il nuovo e verso il futuro, il senso della famiglia e della comunità, che si amplia oltre ogni orizzonte, non solamente geografico”.

Il sindaco di Alba Carlo Bo: “Un grazie sincero alla signora Maria Franca Ferrero, al figlio Giovanni e a tutta la famiglia, per questo dono che hanno voluto rivolgere alla nostra città. Un’opera artistica importante che si collocherà nella piazza dedicata alla memoria del signor Michele, un luogo a cui gli albesi sono profondamente legati e che rappresenta un centro dello sviluppo sociale ed economico della nostra città. Questa scelta condivisa è l’emblema della visione del futuro che ha caratterizzato la storia della Ferrero, percorso a cui vogliamo continuare a ispirarci e che trasformerà la piazza in uno spazio d’arte frutto del desiderio comune di diventare sempre più protagonisti della scena internazionale, partendo dai luoghi della tradizione e della storia cittadina”.

Sono onorato e felice di ricevere questo incarico – dichiara l’artista Valerio Berruti – perché Alba è la città in cui sono nato e soprattutto è il luogo in cui ho scelto di vivere. Non posso anticipare ancora nulla sul progetto, posso però dire che la nuova fontana sarà di pianta rotonda, come quella che tanti albesi ricordano con affetto, ma con un elemento artistico contemporaneo e delicato”.