Quantcast

Saluzzo, il Comune azzera costi per dehors e spazi esterni

Gli uffici del municipio hanno preparato modelli semplificati per le comunicazioni di tutte le tipologie di richieste

Saluzzo. Saluzzo è pronta a ripartire anche questa volta e lo con un occhio di riguardo alla sicurezza.

Come lo scorso anno per diminuire i rischi di contagi medici, tecnici e Governo hanno puntato sugli spazi all’aperto per bar, ristoranti e negozi.

L’Amministrazione comunale del sindaco Mauro Calderoni, con una delibera di giunta approvata mercoledì 21 aprile, ripropone le stesse facilitazioni del 2020 per allestire dehors anche con ampliamenti di superficie. Per l’occupazione di suolo pubblico sono azzerati i pagamenti fino a fine emergenza, come per la tassa rifiuti.

Semplificazioni e sconti sono valida anche per negozi che vogliono usare lo spazio di fronte alle vetrine per accogliere i clienti ed esporre merce.

Gli uffici del municipio hanno preparato modelli semplificati per le comunicazioni di tutte le tipologie di richieste.

Per i dehors “storici” con autorizzazione pluriennale, la validità dei permessi di costruire e delle concessioni è prorogata fino a 90 giorni dopo la cessazione dello stato di emergenza oggi in vigore, come da disposizioni del Governo.

Il modulo del Comune permette, inoltre, di effettuare la comunicazione annuale e il prolungamento dell’autorizzazione del dehors “Covid” già concesso nel 2020.

Chi, invece, l’anno scorso non ha allestito spazi esterni, potrà farlo adesso utilizzando la procedura velocizzata “Covid” che consiste in una semplice richiesta, allegando un progetto (non necessariamente redatto da un professionista) dell’area che si intende occupare.

Il Comune ricorda, inoltre, che per allestire dehors ed aree esterne in questa fase di emergenza si può derogare al Regolamento edilizio ed usare sedie, tavoli e altri oggetti anche se non previsti o di materiali non consoni.

La mail del Protocollo del Comune è protocollo@comune.saluzzo.cn.it

Per info e approfondimenti è possibile contattare l’Ufficio Suap del municipio 0175 211344, la Polizia locale 0175 211325-367 e le associazioni di categoria.