Quantcast

Roccaforte Mondovì senza sportelli bancari, Paolo Bongioanni (FdI): “Faremo il possibile per evitare questo disagio”

Il ringraziamento del sindaco (quasi omonimo), Paolo Bongiovanni: "È necessario che la politica intervenga a tutti i livelli, affinché i servizi (banche, telefonia, sanità, infrastrutture....) non dipendano meramente da interessi economici"

Sulla falsa riga della difficoltà che sta vivendo la popolazione di Ormea, anche quella di Roccaforte Mondovì si trova ad affrontare la problematica della chiusura degli sportelli bancari, con particolare riferimento a quello della Banca Popolare di Novara.

Nella giornata di ieri, venerdì 2 aprile 2021, il presidente del Gruppo in Consiglio regionale di Fratelli d’Italia, Paolo Bongioanni, si è recato nella cittadina monregalese per confrontarsi sull’argomento insieme al sindaco (quasi omonimo), Paolo Bongiovanni.

Il consigliere regionale ha asserito: “Per mantenere il presidio bisogna anche mantenere i servizi. Per quello che potremo fare, a partire da martedì, ci muoveremo in tutte le sedi possibili per evitare questo disagio ulteriore a chi vive nelle nostre valli”.

Immediati i ringraziamenti del primo cittadino, con annessa dichiarazione: È necessario che la politica intervenga a tutti i livelli, affinché i servizi (banche, telefonia, sanità, infrastrutture….) non dipendano meramente da interessi economici”.