Quantcast

Peveragno, il Palazzo comunale si veste di tricolore per il 25 aprile

I colori che compongono la bandiera italiana illuminano il Municipio nella giornata in cui si celebra la liberazione dell'Italia dall'occupazione nazista e dal regime fascista. Il sindaco Paolo Renaudi: "questa data sia utile a evitare di cadere nella tentazione del pensiero unico di regime, qualunque sia il colore che a questo regime vogliamo assegnare"

Peveragno. Palazzo comunale illuminato di verde, bianco e rosso questa sera (sabato 24 aprile), quando mancano ormai pochi minuti all’inizio della giornata della Festa di Liberazione.

Da ormai qualche ora infatti, i colori che compongono la bandiera italiana illuminano il Municipio di piazza Toselli per celebrare, evidentemente, la liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista e dal regime fascista.

“La libertà che ci è stata data, così come la pace, devono essere conservate e per farlo bisogna lavorarci ogni giorno – commenta il sindaco Paolo Renaudi. – Bisogna guardare sì al passato, ma occorre farlo per trarne lezioni per il futuro. Bisogna avere il coraggio di imparare dal passato e capire cosa va fatto per evitare di tornare a una tirannìa, alla mancanza di libertà, all’ingiustizia, alla violenza istituzionalizzata. Il 25 aprile deve aiutarci ad evitare di cadere nella tentazione dello stato troppo forte, dello stato assoluto, del pensiero unico di regime, qualunque sia il colore che a questo regime vogliamo assegnare”.