Quantcast

Marello ricorda Pio Boffa: “Resto orfano di un padre nobile di questa nostra terra di Langa”

Le parole dell'ex sindaco di Alba dedicate all'imprenditore albese della storica cantina Pio Cesare scomparso ieri, sabato 17 aprile per il covid-19

Alba. Anche l’ex sindaco di Alba Maurizio Marello ha ricordato Pio Boffa, scomparso per il covid-19 ieri, sabato 17 aprile.

Ecco le parole dedicategli sul profilo Facebook: “Prima di tutto un amico vero. Poi un uomo rigoroso dai forti principi. Poi un imprenditore illuminato, erede e protagonista della più autorevole tradizione vinicola albese. Riferimento di una famiglia che ha dato lustro e fama ad una città e ad un territorio. Nella tristezza più profonda, caro Pio, ti saluto e ti ringrazio. Il virus ti ha portato fisicamente via, ma tu rimani tra di noi, nei cuori, nelle menti e nella città che hai amato, servito e promosso con fierezza. Alba ti è grata. Ed io, come tanti altri, resto orfano di un padre nobile di questa nostra terra di Langa.”