Quantcast

La Provincia ha aggiudicato i lavori per la nuova scuola di Verzuolo

Il presidente della Provincia, Federico Borgna: “La scuola che cominciamo a costruire fa parte di un percorso di grandi investimenti in tutta la Granda che punta sulle giovani generazioni. Fa parte di una certa visione di società che mette la scuola al primo posto perchè la vuole non solo bella, ma anche più sicura, accessibile, efficiente dal punto di vista energetico: tutti aspetti che guardano al futuro”

La Provincia ha affidato i lavori per la realizzazione del nuovo edificio scolastico destinato ad ospitare l’Istituto Tecnico “G. Rivoira” di Verzuolo. Alla procedura di gara europea sono arrivate 6 offerte e la commissione tecnica giudicatrice ha aggiudicato i lavori al raggruppamento temporaneo di imprese composto da Editel spa di Nucetto (mandataria capogruppo) con Mit srl di Nichelino e la Prefabbricati Guerrini srl di Brescia (mandatari) che ha presentato l’offerta economica migliore.

Il ribasso è stato limitato al 2,537%, ma l’aggiudicatario (provvisorio) ha presentato la miglior offerta tecnica (punteggio tecnico di 66,60/92, il più alto tra gli offerenti partecipanti), che prevede tra l’altro miglioramenti delle facciate e delle vetrate, delle scale di sicurezza e dei percorsi coperti (pensiline) che collegheranno il nuovo edificio all’esistente Istituto Agrario, nonché delle coperture (il cui miglioramento si traduce nella realizzazione di un tetto/giardino) e dei sistemi e tecnologie di ultima generazione atti a migliorare e completare la dotazione impiantistica dell’istituto scolastico.

Il presidente della Provincia, Federico Borgna: “La scuola che cominciamo a costruire fa parte di un percorso di grandi investimenti in tutta la Granda che punta sulle giovani generazioni. Fa parte di una certa visione di società che mette la scuola al primo posto perchè la vuole non solo bella, ma anche più sicura, accessibile, efficiente dal punto di vista energetico: tutti aspetti che guardano al futuro”.

L’idea della Provincia per un nuovo edificio scolastico a Verzuolo parte nel 2018. Le indagini diagnostiche rivelano un grave rischio sismico per l’edificio sede dell’Itis “Rivoira” in via Don Orione, realizzato anni prima e poi passato di proprietà dell’ente. Da qui la decisione di chiudere subito la scuola, dichiarata non agibile e l’immediata richiesta di ammissione della Provincia alla graduatoria del Piano regionale triennale per l’edilizia scolastica 2018-2020 e dei relativi Piani annuali. Il progetto definitivo della nuova scuola di Verzuolo prevede un costo complessivo di 6.810.000 euro, di cui 5.700.000 euro a base di gara (di cui 90.000 euro quali oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso) e 1.110.000 euro a disposizione dell’amministrazione. Sarà finanziato mediante fondi regionali sul Piano triennale per l’edilizia scolastica 2018-2019-2020 tramite mutui. L’intervento di edilizia scolastica, che in questo momento è il più importante anche come finanziamento per la Provincia, è inserito nell’Elenco Triennale 2020-2022 dei Lavori Pubblici annualità 2020.

L’esito provvisorio della gara è visionabile sulla piattaforma telematica “Portale appalti” della Provincia di Cuneo al link: https://appalti.provincia.cuneo.gov.it, nella sezione Gare e procedure SCADUTE (e non in corso)- ricercando la gara in interesse.