Quantcast

Il nostro Achille Pennellatore sta meglio e sarà dimesso in serata

Aveva paragonato il decorso della malattia al tragitto nel tunnel del Tenda. Il monito: «Rispettate le regole»

Alle 18 circa sarò a casa. Sono stra-felice», lo scrive sul proprio profilo Facebook il metereologo Achille Pennellatore dopo una settimana di cure al “Borea” per aver contratto il Covid.

Ieri Achille aveva postato sempre sul social queste parole: «Inizio a vedete davvero qualcosa di buono per me. Lo spero anche per i compagni di… viaggio! Avete presente quando si poteva percorrere il tunnel lungo, stretto e rettilineo del Colle di Tenda? Quando dopo un terzo della lunghezza, superato il culmine iniziavate a vedere il puntino luminoso dell’uscita verso Limone, ma che sembrava non arrivare mai?

Ebbene dopo un po’ di sobbalzi, incroci difficoltosi con altri mezzi, la fine del tunnel piano piano si allargava e inevitabilmente la luce arrivava. Ecco così che iniziava la discesa tutta curve nella luce del sole nella verde Valle Vermenagna, ci aspettava felici una giornata di vacanza spensierata e un pranzo in qualche Trattoria o Osteria tipica. Sarà di nuovo così se tutti noi lo vorremo. Ecco il mio augurio per tutti noi. Vale anche in senso contrario per gli amici piemontesi, in vacanza verso di noi, verso il nostro mare. Pazientate, pazientiamo tutti e collaboriamo, vaccinandoci, avendo Fede, ma soprattutto, stando alle regole. Risorgeremo».