Quantcast

Il Buongiorno di Cuneo24

In Cina ha inizio la protesta di piazza Tienanmen. Era il 1989

Cuneo. Il sole è sorto alle 6:41 e tramonta alle 20:18. Durata del giorno tredici ore e trentasette minuti.

Santi del giorno
Sant’Annibale, martire.
San Pietro Gonzales, detto anche San Telmo – Domenicano.
San Crescente di Mira, martire.

Avvenimenti
1155 – Federico Barbarossa viene incoronato Re d’Italia a Monza.
1738 – A Londra va in scena la prima del Serse (Xerxes) di Handel.
1989 – In Cina ha inizio la protesta di piazza Tienanmen. Simbolo della serie di dimostrazioni – guidate da studenti, intellettuali e operai – è considerato il “Rivoltoso Sconosciuto”, uno studente che, da solo e completamente disarmato, tentò di fermare una colonna di carri armati: le foto e i video dell’evento sono storicamente considerate un simbolo di lotta contro la tirannia.
2013 – A Boston avviene un tragico attentato terroristico alla fine della maratona: due bombe esplodono nei pressi del traguardo. Il bilancio di è di 3 morti e centinaia di feriti.

Nati in questo giorno
Luca Barbarossa – Cantautore italiano. Festeggia oggi 60 anni.
Evelyn Ashford – E’ stata un’atleta, specializzata nella velocità, quindi impegnata nei 100 metri, nei 200 metri e nella staffetta 4×100. Alle Olimpiadi di Montreal 1976 (a 19 anni) è arrivata quinta nei 100 m. Nel 1983 ha stabilito il nuovo primato mondiale con il tempo di 10″79, migliorato di tre centesimi il 22 agosto 1984 (è rimasto suo fino al luglio 1988). Saltati i Giochi di Mosca 1980 (per il boicottaggio dei paesi occidentali), in quelli di Los Angeles 1984, avvantaggiata dall’assenza delle atlete dell’Est, ha vinto l’oro nei 100 e nella staffetta. Nella sua terza Olimpiade, Seul ’88, è stata la portabandiera del suo paese e ha conquistato l’oro solo nella staffetta, correndo l’ultima frazione. Ai Giochi di Barcellona ’92, per un centesimo di secondo non è entrata in finale dei 100 ma ha vinto il suo terzo oro consecutivo nella 4×100, gara in cui ha corso la prima frazione. Compie 64 anni.

Eventi sportivi
2006 – Il Napoli di Reja batteva il Perugia per 2 a 0 al San Paolo e ritornava in Serie B dopo 2 anni d’inferno. Una cavalcata verso la promozione che non fu mai messa in discussione sin dall’inizio del campionato. Dopo il boccone amaro patito l’anno prima al Partenio di Avellino nella finale contro gli irpini, gli azzurri possono finalmente gioire dopo 2 anni di patimenti passati su campi del tutto inadeguati al blasone della piazza partenopea.

Proverbio/Citazione
Aprile, non t’alleggerire.
“Veramente ricco è soltanto colui che possiede il cuore di una persona amata.” Greta Garbo