Quantcast

Il Buongiorno di Cuneo24

Sampras è n.1. E il recordman è ancora lui. Lo statunitense superò nella finale del Japan Open di Tokio il connazionale Brad Gilbert. Tre giorni prima, approdando ai quarti di finale, era diventato matematicamente, n.1 del mondo per la prima volta in carriera. Era il 1993

Cuneo. Il sole è sorto alle 6:48 e tramonta alle 20:13. Durata del giorno tredici ore e venticinque minuti.

Santi del giorno
Santo Stanislao, vescovo e martire.
San Barsanofio, eremita.
Santa Gemma Galgani, vergine.

Avvenimenti
1868 – Giappone: abolizione dello Shogunato (Shōgun).
1888 – Amsterdam: inaugurazione del Concertgebouw.
1968 – USA: il presidente Lyndon B. Johnson firma il Civil Rights Act (1968) che proibisce ogni discriminazione nella vendita, nell’affitto e nel finanziamento nell’acquisto di una abitazione
1970 – USA: lancio dell’Apollo 13.

Nati in questo giorno
Barbara Alberti – Donna forte e di spessore, è una scrittrice, sceneggiatrice, giornalista e opinionista italiana. Fervida femminista, di certo non passa inosservata per le sue massime irriverenti, talvolta crudeli, e per la sua ironia dissacrante. Festeggia 78 anni.
Adriano Olivetti (1901/1960) – Straordinaria e poliedrica figura di imprenditore è stato anche uomo di cultura, politico, intellettuale, editore ed urbanista. La vocazione per il mondo dell’industria la eredita dal padre Camillo, un eclettico ingegnere, che nel 1908 fonda a Ivrea “la prima fabbrica italiana di macchine per scrivere”.

Eventi sportivi
1993 – Sampras è n.1. E il recordman è ancora lui. Lo statunitense Pete Sampras superò nella finale del Japan Open di Tokio il connazionale Brad Gilbert con un periodico 6-2 6-2 6-2. Tre giorni prima, approdando ai quarti di finale, era diventato matematicamente, n.1 del mondo per la prima volta in carriera (classifica che sarebbe stata ufficializzata lunedì 12 aprile). Sampras avrebbe occupato la prima posizione del ranking per ben 286 settimane nella sua carriera: meglio di lui ha fatto Roger Federer, a quota 310 (Djokovic è al terzo posto con 282). Sampras però vanta il record assoluto di annate chiuse da n.1: ben sei, tra l’altro consecutive, dal 1993 al 1998. Lo statunitense ha conquistato in carriera ben 14 titolo del Grande Slam: il primo nel 1990, quando aveva da poco compiuto 19 anni, agli Us Open del 1990, battendo in finale il connazionale Andre Agassi in tre set. L’ultimo, sempre agli Us Open, nel 2002: l’avversario della finale sarebbe stato ancora una volta Andre Agassi, sconfitto 6-3 6-4 5-7 6-4. La loro è stata una delle rivalità più emozionanti nella storia del tennis: si sono incontrati 34 volte, con 20 vittorie di Pete e 14 di Andre.

Proverbio/Citazione
Quando tuona d’Aprile buon segno per il barile.
“Il male in politica è l’uso della forza contro il diritto, è l’uso della forza contro il consenso, è l’uso della menzogna contro la verità. È in definitiva, l’anticristianesimo o il non cristianesimo in atto.” Adriano Olivetti