Quantcast

Fermato con documenti falsi, fugge in auto dai carabinieri: 34enne raggiunto e arrestato

La patente di guida e la carta d'identità non erano autentiche. L'uomo aveva precedenti penali

I carabinieri lo hanno fermato per un normale controllo stradale, ma si sono insospettiti quando hanno visto la sua patente di guida e la sua carta d’identità, palesemente contraffatte.

Per questo, i militari hanno richiesto a un 34enne di nazionalità marocchina di recarsi in caserma per ulteriori accertamenti, ma, dopo avere simulato di accettare l’ordine, l’uomo ha rimesso in moto la macchina ed è partito a tutto gas.

È nato un lungo inseguimento, fermatosi in una strada sterrata, dove il giovane ha lasciato l’autoveicolo, provando a fuggire a piedi.

Dopo pochi metri, i carabinieri l’hanno bloccato e arrestato con le accuse di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e resistenza a pubblico ufficiale. Peraltro, aveva precedenti penali (ordine di carcerazione per reati commessi a Genova nel 2015).

L’episodio si è verificato in provincia di Torino.