Quantcast

Dogliani celebra il 76° Anniversario della Liberazione

Tante le iniziative online promosse nel corso di questa settimana

Dogliani. Oggi il sindaco Ugo Arnulfo, il vice sindaco Gian Luca Demaria e l’assessore Alessandra Abbona hanno celebrato in forma ridotta la ricorrenza della Festa della Liberazione del 25 aprile con deposizione delle corone alle lapidi apposte sul Palazzo Comunale, al Monumento dei Caduti e al cippo dell’eccidio della Martina.

In occasione delle celebrazioni del 25 aprile sono state diverse le iniziative online promosse nel corso di questa settimana.

Le “Voci” della Resistenza raccontano: Louis Chabas, detto Lulù (1924-1945)
I doglianesi Carlo Dellaferrera, Gianni Seghesio, Gianni Oderda, Oris Oderda, Cesare Schellino e Aldo Devalle raccontano il mito del partigiano francese Louis Chabas, detto Lulù.

Cliccando qui sarà possibile vedere il video.

Le “Voci” della Resistenza raccontano: l’eccidio della Martina di Dogliani del 16 novembre 1944
Gianmario Sardo ripercorre i tragici eventi del 16 novembre 1944 presso la frazione Martina di Dogliani, durante i quali 8 civili vengono trucidati dai nazisti durante un rastrellamento operato contro le formazioni partigiane dai tedeschi della 34a Divisione e dai fascisti del Raggruppamento “Cacciatori degli Appennini”. Nell’episodio perderà la vita suo nonno, Francesco Sardo e i suoi due figli, Giuseppe e Mario.
Qui il video.

Le “Voci” della Resistenza raccontano: le storie, le motivazioni e il significato della scelta partigiana nella Langa doglianese
Le voci di tre partigiani: Piero Fagiolo Lanza (che ricorda il padre, il dottor Mario Lanza, medico e anch’egli partigiano), il francese Daniel Fauquier e Carlo Altare raccontano le motivazioni, le emozioni e il significato profondo della scelta partigiana.
Visibile a questo link.