Quantcast

Cuneo, spaccio di eroina tra la stazione e corso Giolitti: arrestato 27enne

Il ragazzo si trova ora ai domiciliari

Più informazioni su

I Carabinieri della Compagnia di Cuneo hanno arrestato un ragazzo italiano colto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane era stato notato dai militari della Sezione Radiomobile nel corso in un servizio di controllo del territorio nell’area antistante la locale Stazione Ferroviaria, mentre conversava con altri tre ragazzi nel limitrofo corso Giolitti. Nel momento in cui uno di questi ragazzi allungando il braccio verso un altro, passava nelle sue mani un piccolo involucro ricevendo in cambio una banconota, i Carabinieri intervenivano repentinamente raggiungendo i due sottoponendoli a perquisizione personale.

Uno dei due consegnava spontaneamente un involucro di cellophane contenente più di mezzo grammo di sostanza stupefacente del tipo “eroina”, mentre l’altro veniva trovato in possesso di una banconota da 20 euro appena ricevuta come prezzo della cessione.

Documentata la flagranza dello spaccio della droga, i Carabinieri procedevano così all’arresto del giovane (27 enne di Cuneo) con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e lo sottoponevano al regime degli arresti domiciliari presso la sua abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Più informazioni su