Quantcast

Cuneo, ritorno alla normalità al mercato del bestiame del mercato ingrosso agroalimentare

Dopo la regolare ripresa, lunedì 26 aprile il tradizionale appuntamento si è rianimato con una nutrita presenza

Si respira tanta voglia di normalità tra gli operatori del settore che da un paio di settimane hanno ripreso a frequentare il mercato bovino del bestiame al Mercato Ingrosso Agroalimentare Cuneo.

Dopo lo stop forzato per l’emergenza sanitaria e la riapertura avvenuta il 19 aprile, l’appuntamento settimanale è ripartito con regolarità: lunedì 26 aprile l’area di via Bra, in frazione Ronchi, è tornata ad animarsi grazie alla presenza degli operatori del settore e degli affezionati acquirenti che abitualmente frequentano la struttura alle porte di Cuneo, rimasta l’unica sul territorio nazionale.

Una certa vivacità si è respirata anche nella sala contrattazioni, dove sono state numerose le trattative avviate e portate a termine. Nella stessa giornata si è svolta anche la commissione di formazione dei prezzi dei bovini e delle derrate alimentari gestite dalla Camera di Commercio di Cuneo.                                                               

“Siamo felici di essere ripartiti con lo svolgimento regolare del mercato – commenta il coordinatore Maurizio Spada -: i compratori interessati hanno ripreso a frequentare la nostra struttura ed anche la sala contrattazioni si è nuovamente animata. Sono segnali incoraggianti di un ritorno alla piena normalità che ci auguriamo possa avvenire il prima possibile”.