Quantcast

Cuneo, chiusi i bar Coni Veja e Dotta Caffè Stazione: non hanno rispettato norme anti-Covid foto

Sanzionati dal Nucleo Ispettorato del lavoro in seguito ad un controllo nella giornata di ieri, potranno riaprire dal 1° maggio

Cuneo. Ormai prossimi alla zona gialla, sinonimo di lento ritorno alla normalità, per il bar Coni Veja di via Roma e il Dotta Caffè Stazione di via Grandis è tutto rimandato a sabato 1° maggio.

Risale infatti a ieri, lunedì 26 aprile, l’ordinanza di chiusura dei due bar predisposta dal Nucleo Ispettorato del lavoro in seguito ad un controllo.

Ad entrambi i locali è stata contestata la presenza di clienti che consumavano nelle vicinanze, cosa vietata dal decreto che consente solo l’asporto e il consumo lontano dagli stessi. E’ scattata la sanzione amministrativa e l’ordinanza di chiusura per 5 giorni.

Corrado Dotta, titolare del Dotta Caffè Stazione grazie, si dice rattristato da questo accanimento contro una categoria già provata da un anno difficile. “Essere colpiti in questo modo a ridosso dell’apertura fa male, anche perché i comportamenti della clientela sono riconducibili ai titolari del locale fino ad un certo punto” è quanto ha dichiarato, amareggiato, a Cuneo24.

Locali che da un anno lavorano tra chiusure e aperture, rispettando i protocolli anti-covid. Ce l’avevano quasi fatta.