Quantcast

Boves ricorda i caduti della guerra di Liberazione dal nazifascismo

Domattina, in diretta facebook sulla pagina del Comune, la deposizione delle corone al Sacrario sotto il Municipio. Il sindaco Paoletti: "onoreremo il sacrificio di tanti che hanno perso la vita sull'altare della libertà"

Boves. Sarà un 25 aprile diverso, per forza di cose, ma anche quest’anno, come consuetudine, nella mattinata di domani verranno deposte le corone al Sacrario sotto il Municipio.

“Per il secondo anno consecutivo non potremo svolgere le celebrazioni come avremmo voluto ma le restrizioni non ci impediscono di ricordare i Caduti della guerra di Liberazione dal nazifascismo… onorando il sacrificio di tanti che hanno perso la vita sull’altare della libertà” scrive in una nota il sindaco Maurizio Paoletti

Un evento al quale, per le ragioni che l’emergenza sanitaria in corso impone, non si potrà partecipare personalmente, ma che sarà comunque possibile seguire. “Le disposizioni anti-Covid non consentono la partecipazione della popolazione – aggiunge e conclude Paoletti – per cui ci affidiamo alla diretta Facebook sulla pagina del Comune di Boves a partire dalle ore 9.15 per fare insieme memoria. Grazie alla sezione Anpi di Boves che cura le lapidi sul nostro territorio, luoghi di atrocità che raccontano le sofferenze della nostra gente. Mai più violenze. W la libertà”.