Quantcast

Borgo San Dalmazzo, vende merci “proibite” in zona rossa: multato e chiuso il Dafa Mercatone

A sanzionare l'attività commerciale sono stati i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro

Borgo San Dalmazzo. Il Dafa Mercatone è rimasto chiuso per cinque giorni per avere venduto merci che non era possibile vendere in zona rossa. Al “market” gestito da cinesi è stata comminata anche una sanzione pecuniaria di 400 euro.

A sanzionare l’attività commerciale borgarina sono stati i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro che, nell’ambito di ordinari controlli, hanno scoperto che l’esercizio vendeva abbigliamento e oggettistica nonostante l’attuale “collocazione cromatica” della nostra regione non lo consentisse.