Quantcast

Barge, da ieri riaperte le aree gioco

La scelta dell'amministrazione nell’ottica di un graduale ritorno alla normalità

Barge. Con apposita ordinanza a firma del sindaco, il Comune di Barge ha riaperto, a partire da ieri, venerdì 2 aprile, tutte le aree gioco della città.

Il Comune di Barge ha deciso infatti di applicare il punto 11 del dispositivo del Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 37 del 14 marzo 2021, che demanda ai Sindaci la possibilità di riaprire in sicurezza le aree gioco per bambini inserite sul territorio comunale, nel pieno rispetto delle necessarie misure di prevenzione.

In particolare: l’accesso è vietato a persone con sintomatologia da infezione respiratoria e/o febbre e/o soggette a misure di quarantena, la mascherina di protezione è obbligatoria per genitori, accompagnatori e bambini di età superiore ai 6 anni; l’utilizzo dei giochi è consentito esclusivamente a un bambino per volta.

Il Comune effettuerà una periodica e approfondita pulizia delle attrezzature destinate al gioco.

Si auspica in tal modo di compiere un gesto gradito alle famiglie, nell’ottica di un graduale ritorno alla normalità.