Quantcast

All’asta i cimeli di Marta Bassino in favore dell’AITF “Associazione Italiana Trapiantati Fegato”

Saranno proposti pezzi unici tra i quali la tuta, il casco e il pettorale indossati ai mondiali di Cortina d’Ampezzo nella vittoriosa gara del parallelo femminile

E’ aperta fino a venerdì 30 aprile  l’asta di alcuni oggetti coi quali la campionessa Marta Bassino intende contribuire alla raccolta benefica in favore dell’AITF-Associazione Italiana Trapiantati Fegato, realtà alla quale è profondamente legata.

L’incanto, organizzato su Ebay dalla piattaforma Sportabilia, propone dei pezzi unici, tra i quali la tuta, il casco e il pettorale indossati ai mondiali di Cortina d’Ampezzo nella vittoriosa gara del parallelo femminile, che ha riportato un titolo iridato femminile in Italia dopo quasi un quarto di secolo di digiuno.

L’asta è un’occasione unica per fare del bene e nello stesso tempo aggiudicarsi degli autentici “frammenti di storia” dello sport italiano contemporaneo, tutti autografati da Marta. Per presentare la propria offerta accedere al link bit.ly/baxmemorabilia.

“Il nonno paterno di Marta, Tino (già presidente onorario del Fan Club, scomparso nel 2015) era trapiantato di fegato – sottolinea il prozio Marco Borgogno – Così pure io che oggi rappresento l’AITF quale presidente nazionale”