Quantcast

Vicini segnalano festa privata: multati cinque giovani, una di loro filma tutto e pubblica il video su Instagram

La ragazza è stata denunciata dagli agenti intervenuti per diffamazione

Schiamazzi, musica, rumori: i vicini di casa hanno subito capito che nell’appartamento era in atto un ritrovo clandestino tra persone non conviventi.

Così, hanno chiamato la polizia, i cui agenti, giunti sul posto, hanno scoperto cinque giovani, due ragazze italiane e tre ragazzi di nazionalità marocchina (questi peraltro residenti in provincia di Milano, ndr), tutti d’età compresa fra i 20 e i 27 anni e assembrati all’interno dell’abitazione.

Sono stati tutti multati per il mancato rispetto delle disposizioni anti-contagio, ma una delle due donne presenti ha deciso di filmare tutta la scena, riprendendo in volto i poliziotti intervenuti e pubblicando il video sul suo profilo Instagram, nel quale affermava che quelle sanzioni sarebbero state prontamente strappate e non pagate: per questo motivo è stata denunciata con l’accusa di diffamazione.

L’episodio si è verificato a Torino.