Quantcast

“Tutti i piemontesi vaccinati entro fine anno”: l’obiettivo della Regione

L'annuncio del responsabile giuridico e amministrativo dell'Unità di Crisi Antonio Rinaudo: "presto si inizieranno a vaccinare le 6.000 persone disabili che vivono nei centri e nelle comunità regionali, e gli over 60 che presentano particolari patologie

Più informazioni su

“Se le cose andranno secondo le previsioni, entro dicembre il Piemonte riuscirà a vaccinare tutti, almeno con la prima dose”. E’ quanto ha dichiarato ieri (giovedì 4 marzo) in Commissione Sanità il responsabile per la parte giuridica e amministrativa dell’Unità di Crisi, Antonio Rinaudo.

Lo riferisce l’agenzia Ansa secondo cui Rinaudo ha spiegato che “se le cose andranno come previsto e considerando che presto potremo disporre di nuovi vaccini possiamo ipotizzare di coprire almeno con la prima dose entro dicembre l’intera popolazione regionale. Presto si inizieranno a vaccinare le 6.000 persone disabili che vivono nei centri e nelle comunità regionali, e gli over 60 che presentano particolari patologie”.

Più informazioni su