Quantcast

Tenda Bis, previsti almeno altri quattro anni di cantieri: si parla di febbraio 2025

Il presidente provinciale Borgna: "Non entriamo in merito alla soluzione tecnica che si deciderà di adottare. Appoggeremo quella che ci permetterà di ripristinare il collegamento nel modo migliore e soprattutto nel minor tempo possibile"

L’annuncio proviene direttamente dalla Provincia di Cuneo: occorreranno almeno altri quattro anni di cantieri per completare il tunnel del Tenda Bis, galleria tra Piemonte e Francia travolta e danneggiata dall’alluvione di inizio ottobre.

Come si legge nella nota diramata dall’ente, i progetti di modifica della galleria saranno valutati da un tavolo tecnico convocato per il 19 aprile, poi saranno presentati alla Conferenza intergovernativa (cig) Italia-Francia in programma il 5 maggio”.

Il viceministro ai Trasporti, Alessandro Morelli, ha valutato la situazione insieme all’Anas in occasione del sopralluogo di lunedì a Limone Piemonte, sottolineando che si sta lavorando asoluzioni progettuali per ripristinare il collegamento e superare le frane con tempi comunque lunghi per la conclusione della nuova galleria e della vecchia (allargata) fino al febbraio 2025.

Il presidente provinciale Borgna ha aggiunto: “Non entriamo in merito alla soluzione tecnica che si deciderà di adottare. Appoggeremo quella che ci permetterà di ripristinare il collegamento nel modo migliore e soprattutto nel minor tempo possibile. I valichi di Tenda e della Maddalena verso la Francia sono fondamentali per lo sviluppo di tutto il territorio”.