Quantcast

Spintona i carabinieri e spacca con un calcio il finestrino della loro auto: 28enne arrestato

Sono serviti addirittura cinque militari per bloccarlo e farlo salire sulla gazzella dell'Arma, che ha poi danneggiato durante il viaggio

È finito in manette nelle scorse ore un ragazzo di 28 anni, cittadino italiano, che, in occasione di un controllo da parte dei carabinieri, ha perso totalmente il controllo di sé dopo essere sceso dal furgone che stava guidando.

Il giovane ha iniziato a urlare e a spintonare i militari, facendone addirittura cadere uno a terra. Sono quindi stati chiamati i rinforzi, tanto che sono serviti addirittura cinque uomini per bloccarlo e farlo salire sull’auto dell’Arma.

Nonostante questo, durante il viaggio il ventottenne, residente a Pinerolo, ha continuato a dare sfogo alla sua irascibilità, sfondando a calci il finestrino dell’autoveicolo.

Trasferito in carcere, sarà chiamato a rispondere di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e di danneggiamento aggravato.

I fatti sono accaduti sull’ex statale 589, a Cumiana.