Quantcast

Rifreddo partecipa alla Giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid-19

Bandiere a mezz’asta e un minuto di silenzio per ricordare il terribile 18 marzo scorso

Rifreddo. Come in tanti altri comuni d’Italia anche a Rifreddo si è celebrata la Giornata nazionale in memoria
delle vittime del Covid-19. Il sindaco Cesare Cavallo ha, infatti, fatto abbassare a mezz’asta le bandiere del palazzo comunale ed, in perfetta solitudine, ha osservato un minuto di silenzio in onere delle tante vittime della pandemia. Un gesto semplice che da un lato ci ricorda l’impatto che ha avuto il Covid-19 sulla nostra società e dall’altro che purtroppo la lotta contro il virus è ancora in pieno atto.

“Dall’associazione dei comuni è dallo Stato – ci spiega il sindaco – è arrivato l’invito a ricordare la terribile giornata del 18 marzo scorso e quella interminabile fila di camion che nella città di Bergamo trasportavano le vittime del virus. Un momento che rimarrà nelle nostre coscienze è che mi è parso giusto ricordare anche se fortunatamente nel nostro comune i danni non sono stati di quella entità”.