Quantcast

Punta coltello da cucina alla gola del tassista: insegnante 45enne arrestato

Nel corso della perquisizione gli sono state trovate addosso quattro dosi di crack

Ha puntato un coltello da cucina alla gola del tassista per non pagare la corsa della quale aveva appena finito di usufruire: a compiere il folle gesto è stato un insegnante quarantacinquenne, bloccato dai carabinieri prima che la situazione potesse degenerare.

L’uomo, riferisce l’ANSA, era in evidente stato di alterazione psicofisica.

Nel corso della perquisizione, i militari hanno trovato addosso all’aggressore quattro dosi di crack. L’episodio si è verificato a Torino, in via Cibrario.