Quantcast

Le Rubriche di Cuneo24 - In cucina con Mirella

Polpette di Mirella con contorno di insalata ligure

Una ottimo secondo con contorno

Più informazioni su

    Ingredienti per 19 polpette:
    – 600 g di macinato di vitello
    – 1 uovo
    – 1 patata
    – 1 cubetto di spinaci surgelato o una manciata di spinaci freschi
    – 2 cucchiai di grana
    – 2 fette di prosciutto cotto
    – Sale / pepe
    – Olio per friggere
    – Farina di polenta per la panatura

    Ingredienti per insalata ligure:
    – 1 cespo di scarola
    – 10 acciughe
    – Olive taggiasche a piacere
    – Glassa balsamica all’aceto
    – Olio evo 4 cucchiai

    Preparazione:

    Polpette
    Mettete a lessare in un pentolino gli spinaci e in un altro pentolino la patata sbucciata e lavata e tagliata a pezzi. Nel robot tritate finemente il prosciutto cotto. Rompete l’uovo in una terrina e sbattetelo con una forchetta. Unite il macinato di vitello, il grana ed il prosciutto. Scolate gli spinaci e passateli sotto l’acqua fredda. Scolateli molto bene schiacciandoli con una forchetta nel colapasta, tritateli e uniteli al composto nella terrina. Quando la patata è cotta riducetela a purea con lo schiacciapatate direttamente nella terrina. Salate tenendo presente che nell’impasto ci sono il prosciutto e il grana salati di suo. Pepate a piacere. Mescolate molto bene per amalgamare tutti gli ingredienti. Mettete un po’ di farina di polenta in un piatto piano per l’impanatura. Quindi bagnatevi leggermente le mani e cominciate a fare delle palline che impanerete nella farina di polenta e depositerete in un altro piatto. Quando avrete finito questa operazione, mettete abbondante olio in 2 padelle (io ho cucinato 19 polpette perché lavorando è una comodità averne per il giorno successivo, se volete meno polpette sarà sufficiente ridurre la dose della carne). Quando l’olio è caldo mettete a cuocere le polpette rigirandole spesso. Le ho fritte per circa 20 minuti. Croccanti fuori e morbidissime dentro.

    Insalata ligure
    Pulite, lavate e lasciate in ammollo in acqua ghiacciata la scarola. Servirà a renderla brillante e croccante. Quindi scolatela e asciugatela bene. Tagliuzzatela. Tagliuzzate i filetti di acciuga, unite le olive taggiasche, 4 cucchiai di olio evo e a piacere la glassa balsamica all’aceto. Mescolate bene e servite.

    Cucinato e provato per Cuneo24 da Mirella, buon appetito!

    Mettete

    Più informazioni su