Quantcast

Peveragno, oggi la manifestazione contro la chiusura delle scuole foto

Alcuni genitori si sono dati appuntamento alle 14.30 di oggi davanti alla primaria di via Piave: "lo facciamo per far capire ai nostri figli che pagano per colpe non loro"

Più informazioni su

Peveragno. Hanno simbolicamente scelto l’orario in cui i loro figli avrebbero dovuto varcare la soglia dell’istituto scolastico per il consueto rientro pomeridiano. Cosa che, ovviamente, oggi non avverrà in conseguenza della chiusura delle scuole della provincia di Cuneo sancita dal Decreto Regionale dello scorso 5 marzo.

Alcuni genitori e bambini si troveranno così alle 14.30 di oggi (martedì 9 marzo) davanti alla scuola primaria di Peveragno (via Piave) per manifestare il proprio dissenso nei confronti della sospensione della didattica in presenza sostituita da quella a distanza ritenuta “non sufficiente, soprattutto per i ragazzini di quinta che si apprestano a cambiare corso di studi”.

“Ci spiace che a rimetterci siano i bambini – spiegano gli organizzatori – che sono sempre stati responsabili e molto ben seguiti dal personale scolastico. Li abbiamo visti tutti in questi mesi sempre rispettosi delle regole, mantenere le disanze e continuare a indossare la mascherina anche fuori dall’istituto, come era giusto che fosse. Abbiamo così pensato fosse giusto fare qualcosa per loro per dimostrare loro che pagano per colpe non loro”. “La manifestazione – aggiungono – si terrà nel rispetto della normativa anti-contagio”.

Più informazioni su