Quantcast

Il cuneese Marco Barale è sesto nella pursuit del Mondiale giovanile di Obertilliach

Il poliziotto, cresciuto nell’Entracque Alpi Marittime, ha disputato una gara tutta di rimonta

Altro buonissimo piazzamento per il cuneese Marco Barale (Fiamme Oro), che dopo il settimo posto nella sprint, è giunto sesto nell’inseguimento Youth del Mondiale Giovani di Obertilliach. Il poliziotto, cresciuto nell’Entracque Alpi Marittime, ha disputato una gara tutta di rimonta dopo i tre errori commessi nelle prime due serie a terra. Barale ha poi recuperato tante posizioni nella seconda metà di gara, mancando solo un bersaglio nell’ultima serie in piedi e chiudendo così sesto 2’07” dal vincitore, il russo Denis Irodov che ha bissato il successo della sprint. Barale ha terminato la gara a 33” dalla terza piazza occupata dallo svedese Oscar Andersson, giunto alle spalle del polacco Marcin Zawol.

Un 37° posto nella sprint e un 42° nell’inseguimento per Gaia Brunetto (Esercito). La piemontese ha disputato una buona prova nella gara di martedì concludendo a 2’11 dalla vincitrice, Amy Baserga, dopo aver commesso due errori nella serie iniziale a terra. L’azzurra Rebecca Passler ha concluso al secondo posto. Nell’inseguimento Brunetto ha chiuso 42ª mancando quattro bersagli nelle due serie centrali. Per lei distacco di 4’32” dalla vincitrice, sempre la svizzera Amy Baserga, che ha concluso davanti alla norvegese Owren e l’azzurra Rebecca Passler.