Quantcast

“Forte in fiore”, aperte le candidature per il nuovo evento della Fondazione Artea al Forte di Vinadio

Piante, fiori, editoria, prodotti tipici e artigianato green protagonisti della mostra mercato che si svolgerà il 29 e 30 maggio. Gli espositori interessati possono presentare domanda entro il 25 aprile

Un nuovo evento che in questo periodo segnato ancora pesantemente dalla pandemia vuole essere simbolo di rinascita e speranza. Si chiama “Forte in fiore” ed è organizzato dalla Fondazione Artea, in collaborazione con il comune di Vinadio, al Forte Albertino sabato 29 e domenica 30 maggio. Una mostra mercato, allestita negli spazi del Rivellino e nel fossato di Porta Francia, a cui possono aderire fino al 25 aprile produttori agricoli, artigiani e commercianti, associazione, case editrici e hobbisti (muniti di regolare tesserino). Coloro che intendono prendere parte alla prima edizione di questa nuova iniziativa possono scaricare il modulo di candidatura dal sito www.fortedivinadio.com oppure www.fondazioneartea.org e consegnarlo compilato all’indirizzo email info@fortedivinadio.com. Una commissione interna alla Fondazione Artea avrà il compito di selezionare i partecipanti.

La mostra mercato sarà caratterizzata principalmente dalla vendita di piante, fiori, erbe officinali, prodotti dell’orto e della terra di montagna, ma non solo, anche di prodotti derivati: la cosmesi vegetale, gli oli essenziali, i prodotti dell’alveare, marmellate, sciroppi, trasformati e molto altro. Una sezione espositiva sarà poi dedicata all’arte della letteratura botanica e alla storia del territorio con stand riservati alle case editrici del cuneese, uno spazio pensato per ospitare incontri e presentazione di libri. Sono allo studio, inoltre, spettacoli e laboratori educativi rivolti a bambini e famiglie sul tema della sostenibilità ambientale.

L’evento sarà organizzato nel totale rispetto di tutte le misure in materia di sicurezza anti Covid-19 indicate nei protocolli e linee guida regionali. Il percorso espositivo, inoltre, sarà a senso unico per il visitatore con un solo ingresso e una sola uscita, entrambi ben distinti e segnalati.

Fondazione Artea comunicherà l’eventuale slittamento o annullamento dell’evento, nel caso in cui il perdurare della situazione di crisi sanitaria non rendesse possibile la sua realizzazione.

Per ulteriori informazioni telefonare al numero 340 4962384 o scrivere una mail a info@fortedivinadio.com.