Quantcast

Due metri di distanza a tavola e quarantena anche per i vaccinati: le nuove norme anti-Covid dell’ISS

Le misure sono state consigliate a seguito del dilagare in Italia delle varianti del Coronavirus, a partire da quella inglese

Più informazioni su

Due metri di distanza a tavola e quarantena anche per chi ha già ricevuto il vaccino: sono queste, in estrema sintesi, le nuove norme anti-Covid suggerite dall’ISS (Istituto Superiore di Sanità), a seguito della recrudescenza pandemica nel nostro Paese, con particolare riferimento al dilagare delle varianti, su tutte quella cosiddetta “inglese”.

DUE METRI DI DISTANZA. Nel documento redatto, si legge che sarebbe opportuno aumentare la distanza interpersonale “fino a due metri, laddove possibile e specie in tutte le situazioni in cui venga rimossa la protezione respiratoria come, ad esempio, in occasione del consumo di bevande e cibo”.

CONTATTI STRETTI. Anche chi è vaccinato, dopo un’esposizione ad alto rischio con un soggetto positivo, “deve adottare le stesse indicazioni preventive valide per una persona non sottoposta a vaccinazione, a prescindere dal tipo di vaccino ricevuto, dal numero di dosi e dal tempo intercorso dalla vaccinazione”. Dunque, quarantena obbligatoria.

MASCHERINE E IGIENE MANI. “Non è indicato modificare le misure di prevenzione e protezione basate sull’uso delle mascherine e sull’igiene delle mani; al contrario, si ritiene necessaria una applicazione estremamente attenta e rigorosa di queste misure”.

Più informazioni su