Quantcast

Danni causati dai lupi, Graglia (FI) annuncia: “300mila euro in arrivo dalla Regione”

Il vicepresidente del Consiglio regionale asserisce: "Lo considero un segnale importante. Pur in un momento di crisi, si aumentano le risorse sapendo le grandi difficoltà che già stanno attraversando gli allevatori vittime di predazioni"

Lupi e allevatori: un binomio che da sempre genera difficoltà, ma Franco Graglia, vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte, ha effettuato un annuncio importante.

“Sono soddisfatto, pur conscio che il problema persiste – ha sottolineato l’esponente di Forza Italia –: dopo anni che avevo sollevato personalmente il problema dei danni causati dai lupi, la Regione Piemonte a guida Centrodestra ha stanziato 300mila euro come fondo per ristorare i costi sostenuti a difesa soprattutto del bestiame e ovini. Lo considero un segnale importante: pur in un momento di crisi, si aumentano le risorse sapendo le grandi difficoltà che già stanno attraversando gli allevatori vittime di predazioni”.

“Il programma di indennizzi 2021, in particolare, può coprire i sistemi di difesa dei capi ai diversi tipi di recinzioni elettrificate e ai dissuasori acustici e visivi, oltre ai cani da guardiania e alle recinzioni elettrificate per il ricovero notturno o la stabulazione notturna, già previsti – ha aggiunto –. Fra pochi giorni sarà pubblicato il bando per la richiesta di indennizzi a cui potranno accedere anche gli apicoltori, ai quali invece saranno riconosciuti indennizzi e i contributi per i sistemi di prevenzione attivati da coloro che svolgono l’attività nelle aree di presenza dell’orso”.