Quantcast

Le Rubriche di Cuneo24 - In cucina con Mirella

Crostata giardino

Un dolce per la giornata della festa, la domenica

Più informazioni su

    Ingredienti per 4 persone:
    – 4 hg di farina bio più una manciata per la spianatoia
    – 2 hg zucchero
    – 2 hg burro a temperatura ambiente e a pezzetti
    – 1 uovo intero
    – Scorza grattuggiata di un limone bio
    – 1 pizzico di sale
    – 1/2 bustina lievito vanigliato
    – 450 g marmellata a piacere

    Preparazione:
    Preparare la pasta frolla mescolando in una terrina l’uovo con lo zucchero. Renderlo un po’ spumoso. Aggiungere la scorza grattugiata del limone e mescolare. Quindi inserire la farina setacciandola. Unire il lievito e il sale. Mi raccomando il burro unitelo un po’ alla volta continuando ad impastare. Quando l’impasto é più consistente rovesciatelo sulla spianatoia e finite di impastare formando un bel panetto che riporrete in una terrina e coprirete con pellicola trasparente e lascerete riposare in frigo per 1 h (foderate una teglia con carta da forno). Passato questo tempo prendete il vostro impasto dal frigo e deponetelo sulla spianatoia con una spolverata di farina. Con il tarocco o un coltello tagliate un pezzo di impasto e mettetelo da parte, vi servirà per le decorazioni. Accendete il forno a 180°. Quindi stendete la parte principale con un mattarello rendendola simile alla misura della teglia che userete per cuocere la torta . Avvolgete la pasta intorno al mattarello e stendetela sulla tortiera. Sistematela e rifinite i bordi rifilando con una rotellina le parti in eccesso. Bucherellate la pasta con una forchetta. Sistemateci la marmellata. Ora occupatevi delle decorazioni. Stendete con il mattarello la pasta rimanente. Tagliate delle striscioline con una rotellina e sistematele sulla crostata. Con delle formine ricavate le decorazioni che preferite e posatele sulla crostata. Con le dita o una forchetta dalla parte del manico schiacciate leggermente il bordo tutto intorno. Infornate a 180° per mezz’ora. Ogni forno ha tempi di cottura diversi quindi regolatevi di conseguenza.

    Cucinato e provato per Cuneo24 da Mirella, buon appetito!

    Più informazioni su