Quantcast

Busca, il sindaco Gallo: “Occorre ancora un grande sforzo collettivo per arrestare la nuova ondata di contagi”

Posirivi al Covid-19 in aumento anche a Busca

Busca. Segue il trend della zona a rischio in cui è stato inserito il comune di Busca con contagi in risalita.

In merito alla situazione attuale queste le parole del sindaco, Marco Gallo: “Rispetto ad una settimana fa, a Busca le persone positive al Covid-19 sono passate da 13 a 20. C’è dunque anche qui un trend in risalita. Mi spiace, però, che sia stato ritenuto necessario ricorrere alla chiusura di tutte le scuole fino al 20 marzo, evidentemente sono stati presi in considerazione i numeri di altri comuni della provincia di Cuneo e del Piemonte che destano molta preoccupazione. Mi rendo ben conto che tutto ciò crei ancora disagio ai bambini, ai giovani e alle loro famiglie. Per evitare ulteriori sofferenze occorre ancora un grande sforzo collettivo di aumentata attenzione. Bisogna cercare di arrestare al più presto la nuova ondata di contagi, dovuta soprattutto alla variante maggiormente infettiva. Il mio richiamo in merito a tutti i buschesi va di pari passo con la massima attenzione che riserviamo alla campagna vaccinale: siamo a disposizione dell’Asl per qualsiasi aiuto di tipo logistico si possa configurare a livello comunale. Tutti speriamo che si possa procedere al più presto alla vaccinazione su larga scala”.