Quantcast

Aifa su AstraZeneca: “Vaccino ok, nessun rischio trombi”

L'Agenzia italiana del farmaco conferma: "Il siero è sicuro, senza limitazioni d'età e senza controindicazioni per l'uso"

L’ok dell’Ema è giunto giovedì, ieri gli ha fatto eco quello di Aifa: il vaccino AstraZeneca “è sicuro, senza limitazioni di età e senza sostanziali controindicazioni per l’uso”.

Ad annunciarlo è stato il presidente, Nicola Magrini, in conferenza stampa: “AstraZeneca – ha asserito – non è associato a un aumento del rischio trombotico, né ci sono problematiche rispetto ai lotti. I benefici del vaccino AstraZeneca superano ampiamente i rischi. Il nesso causale con il vaccino non è dimostrato, ma è un segnale di attenzione che dovrà far avviare ulteriori studi sui possibili nessi tra rarissimi episodi tromboembolici (25 su 20 milioni di vaccinati)”.

Inoltre, non c’è motivo per fare né trattamenti preventivi né post vaccinali con tachipirina o simili per nessuna categoria di pazienti: non ci sono neanche avvertenze speciali sul vaccino AstraZeneca, anche per chi assume pillole anticoncezionali o altre modificazioni delle coagulopatie”.