Quantcast

Trinità e Sant’Albano Stura a Mattino 5 per la “truffa dei vaccini” ai danni degli anziani foto

Il servizio è andato in onda questa mattina. I sindaci Ernesta Zucco e Giorgio Bazzano hanno voluto segnalare l'accaduto per evitare il ripetersi di episodi piacevoli

I malviventi si prendono la loro visibilità anche durante la pandemia.

E’ quanto accaduto nei comuni di Trinità e Sant’Albano Stura dove speculando sulle paure della gente i furbetti cercano di raggirare gli anziani per vendere vaccini e con la scusa intrufolarsi in casa dei malcapitati.

La notizia è arrivata stamane, mercoledì 24 febbraio, negli studi di Mediaset nella trasmissione Mattino 5.

Ernesta Zucco e Giorgio Bazzano primi cittadini rispettivamente di Trinità e Sant’Albano Stura hanno spiegato che fortunatamente gli anziani dei due comuni della Granda sono ben informati e non sono caduti nella trappola. Una truffa studiata bene perché per effettuare le chiamate viene utilizzata un’App per la quale chi riceve la chiamata conosce il numero del mittente mentre in realtà dall’altra parte non c’è il proprietario di questo.

Il fatto positivo è che se ne parli per metter in guardia sulla questione e dissuadere i malviventi dal continuare nella truffa.

Viene ribadito più e più volte che in questo momento nessuno chiede dei soldi per il vaccino. Ernesta Zucco si dice furiosa per questa situazione: “Non si gioca sulla salute, né sulla sanità”.

Al momento non ci sono denunce ma segnalazioni sulle quali i Carabinieri stanno indagando.