Quantcast

Rifreddo, maschere in visita alle scuole per la felicità dei bambini foto

Nonostante il Covid mantenuto il tradizionale appuntamento

Rifreddo. Nonostante l’emergenza sanitaria in corso, le maschere di Rifreddo con il seguito di paggetti e damigelle non hanno rinunciato alla consueta visita alle scuole cittadine. Una visita che come sempre ha portato gioia, allegria, musica ed anche tanti dolcetti per bambini e personale scolastico. L’evento si è tenuto nell’ultimo giorno scolastico prima delle vacanze.

Più in dettaglio Luis e la Bela Lasardera si sono recati prima alla scuola elementare dove classe per classe hanno incontrato i ragazzi e poi fatto le classiche foto ricordo. Più o meno lo stesso cerimoniale si è tenuto alla scuola dell’infanzia dove i piccoli utenti erano, però, i piccoli erano tutti mascherati con delle creazioni realizzata ad hoc per l’evento.

Momento clou della mattina sono stati i canti che hanno creato una bellissima atmosfera e fatto passare in secondo piano l’attuale emergenza sanitaria. Le maschere durante la visita erano accompagnate dal vicesindaco Elia Giordanino, dall’assessore Ponsi Maria Carla e dalla dirigente Maria Angela Aimone.

“Sebbene il momento difficile che stiamo vivendo – commenta il Vicesindaco Elia Giordanino – ci tengo a ringraziare le maschere per l’impegno e l’allegria che sono riuscite a trasmettere a tutti i bambini”. Dopo la visita a Rifreddo, le maschere di Rifreddo, con altre di Envie e della Valle Bronda, il sabato hanno salutato e portato un po’ di gioia e musica alla casa di riposo di Sanfront e nelle prossime settimane saranno ospiti sul canale di Telecupole, per raccontare a tutti l’origine e la storia dei nostri Luis e la Bela Lasardera”.