Quantcast

Primo k.o. al tie-break e terza sconfitta consecutiva per la Bosca S.Bernardo Cuneo

Le Gatte sprecano troppo nel quarto set e cedono, in casa, sotto i colpi di Perugia, che conquista due punti vitali per la lotta salvezza. Ora serve una reazione d’orgoglio per le ragazze di coach Pistola, in modo da concludere al meglio la stagione.

La Bosca S.Bernardo Cuneo incappa nella terza sconfitta consecutiva dopo quelle arrivate con Imoco Volley Conegliano e Savino Del Bene Scandicci. Con la Bartoccini Fortinfissi Perugia le gatte partono male, poi impattano ma nel quarto parziale sprecano troppo e cedono 24-26. Al tie-break, che fino ad oggi le cuneesi avevano conquistato in cinque occasioni su cinque, le umbre prevalgono grazie all’esperienza di Koolhaas e Ortolani. La Bosca S.Bernardo Cuneo guadagna un solo punto portandosi a quota 23 e non riesce a trovare un successo da dedicare all’infortunata Matos, che venerdì 19 verrà sottoposta a risonanza magnetica nucleare. Le gatte sono attese dalla difficile trasferta a Busto Arsizio di domenica 21 (ore 17, diretta LVF TV) e dal match casalingo con la Vbc Èpiù Casalmaggiore che sabato 27 chiuderà la regular season (ore 18).

Ha commentato la prima sconfitta stagionale al quinto set, la capitana Noemi Signorile: «Abbiamo perso un po’ di gas in alcuni momenti della partita e soprattutto nel finale. Abbiamo giocato una buona partita, ma loro hanno meritato. Arriviamo da un momento difficile dal quale dobbiamo uscire al più presto per giocarci al meglio le ultime due partite di regular season e i playoff. Dobbiamo tornare in palestra con la serenità che ci è mancata negli ultimi due giorni in seguito all’infortunio di Matos. Ce l’abbiamo messa tutta per trovare una vittoria da dedicarle, ma sono mancate proprio le forze».

PRIMO SET La Bosca S.Bernardo Cuneo parte con la diagonale Bici-Signorile, Candi e Zakchaiou al centro, Giovannini e Ungureanu in banda, Zannoni libero. La Bartoccini Fortinfissi Perugia replica con Ortolani opposta a Di Iulio, Koolhaas e Aelbrecht al centro, Carcaces-Havelkova in banda, Cecchetto libero. Bici e Carcaces in evidenza in avvio, poi il pallonetto di Ungureanu chiude la prima azione lunga che vale il 4-4. Grande equilibrio fino al 10-10, quando il monster block di Giovannini e la sette di Candi siglano il primo break per la Bosca S.Bernardo Cuneo (12-10); è time out per coach Mazzanti. L’ace di Giovannini e la fast di Candi tengono avanti le gatte (15-12). Ortolani senza muro e un diagonale profondo di Carcaces portano la Bartoccini Fortinfissi Perugia a una sola lunghezza, poi il tocco di Di Iulio decreta l’aggancio sul 18-18. Dopo il time out richiesto da coach Pistola il muro di Koolhaas su Candi e il primo tempo della stessa centrale olandese permettono alle ospiti di volare sul 18-20; è ancora time out per la panchina di casa. La Bosca S.Bernardo Cuneo sfrutta due infrazioni consecutive delle umbre per accorciare fino al 21-22, sul quale Mazzanti chiama le sue a colloquio. Tre errori consecutivi delle gatte, uno al servizio e due in attacco, consegnano il primo parziale alla Bartoccini Fortinfissi Perugia (22-25): umbre avanti 0-1 al Pala UBI Banca.

SECONDO SET Dopo una partenza punto a punto un muro di Zakchaiou e un ace di Candi con l’aiuto del nastro valgono il primo allungo cuneese, consolidato dall’attacco di Ungureanu che vale il 7-3: la panchina ospite corre subito ai ripari interrompendo il gioco. Non cambia l’inerzia del set, con la Bosca S.Bernardo Cuneo che scava ulteriormente il solco con il muro di Bici e un’infrazione della Bartoccini Fortinfissi Perugia (11-5). Sul 13-6 è ancora time out per coach Mazzanti. Candi e Giovannini portano le gatte sul 16-9. Il tentativo di rimonta ospite porta le firme di Angeloni e Koolhaas: sul 17-11 coach Pistola ferma prudenzialmente il gioco. Carcaces, Ortolani e Aelbrecht riportano sotto la Bartoccini Fortinfissi Perugia (18-14), ma la Bosca S.Bernardo Cuneo, trascinata da Candi, Zakchaiou e Giovannini, non si fa impressionare e continua a condurre con un buon margine (22-16). Bici si prende la scena e con due attacchi consecutivi regala alle sue il primo set ball, subito concretizzato grazie al diagonale out di Carcaces: 25-17 e 1-1.

TERZO SET Pronti, via, ed è 4-1 per la Bosca S.Bernardo Cuneo: coach Mazzanti è costretto a interrompere subito il gioco. Sul 7-3 una botta alla caviglia costringe Giovannini a lasciare il campo: time out e dentro Stijepic al suo posto. Un attacco in parallela di Bici e un errore di Koolhaas permettono alle gatte di portarsi sull’11-6; c’è Agrifoglio per Di Iulio in cabina di regia tra le fila ospiti. Bici si carica la squadra sulle spalle con tre attacchi consecutivi che valgono il 14-8: è ancora time out per la panchina umbra. La Bartoccini Fortinfissi Perugia non riesce a reagire e per la Bosca S.Bernardo Cuneo è tutto facile (19-9). Buono l’impatto di Stijepic, che sul 22-11 cede il posto alla rientrante Giovannini. Un blackout delle gatte permette alle magliette nere di rimontare fino al 23-15, sul quale Pistola chiama le sue a colloquio. Ci pensa Zakchaiou a mettere fine a un parziale dai due volti, in cui la Bosca S.Bernardo Cuneo prima conduce in scioltezza e poi lascia troppo spazio alla Bartoccini Fortinfissi Perugia: finisce 25-20, biancorosse avanti 2-1.

QUARTO SET Dopo un avvio equilibrato il primo break è della Bartoccini Fortinfissi Perugia, che si porta sul 4-7. La Bosca S.Bernardo Cuneo ricuce fino al 7-9, ma pasticcia in difesa e sul 7-10 coach Pistola interrompe il gioco. Le ospiti conducono di due lunghezze fino all’11-13, quando la fast di Candi e il monster block di Ungureanu decretano l’aggancio. Un ace della schiacciatrice romena vale il sorpasso cuneese (16-15). Dopo un primo tempo out di Aelbrecht è time out per Mazzanti. Bosca S.Bernardo Cuneo sempre avanti e sul 20-17 siglato da un muro di Candi è ancora time out per la panchina ospite. La reazione delle magliette nere porta le firme di Ortolani e Carcaces (21-20). Doppia Havelkova con un mani out e un pallonetto corona la rincorsa della Bartoccini Fortinfissi Perugia: sul 22-22 Pistola chiama le sue a colloquio. Ungureanu con un mani out rabbioso e un muro consegna alle sue il primo match ball, ma le ospiti impattano: 24-24. Un attacco out di Bici e un diagonale profondo di Havelkova portano il match al tie-break: 24-26 e 2-2.

QUINTO SET Ungureanu si carica la squadra sulle spalle: suoi i primi tre punti delle padrone di casa. Il muro di Zakchaiou vale il primo allungo cuneese (4-2), poi Havelkova spara in rete ed è time out per la panchina ospite. La Bartoccini Fortinfissi Perugia accorcia, ma poi commette un’infrazione (6-4). Bici e Giovannini portano la Bosca S.Bernardo Cuneo sull’8-4 al cambio di campo. Le umbre non mollano e sull’8-6 siglato da Koolhaas coach Pistola ferma il gioco. Koolhaas stoppa Zakchaiou a muro, Giovannini sbaglia in attacco e le umbre rimontano fino al 9-8. La schiacciatrice bolognese si riscatta immediatamente mettendo a segno il punto del 10-9, che arriva al termine di uno scambio combattuto. Dopo il time out per la panchina ospite le umbre trovano la nuova parità con Carcaces e il vantaggio con due monster block (Havelkova su Candi e Ortolani su Giovannini): 10-12 e time out per coach Pistola. Il pallonetto di Giovannini e il diagonale di Ungureanu valgono il 12-12, ma Ortolani con un attacco e un muro consegna alla Bartoccini Fortinfissi Perugia il primo set ball, annullato da un mani out di Bici. È ancora la scatenata opposta a siglare il punto del 13-15 che regala alle umbre due punti pesantissimi nella corsa salvezza: al Pala UBI Banca finisce 2-3. Per la Bosca S.Bernardo Cuneo è la prima sconfitta stagionale al tie-break dopo cinque vittorie.