Quantcast

Mondovì, raccolti 5mila euro per il catering inclusivo “BunDaMangé”: ne servono altri 45mila foto

La cifra servirà per acquistare attrezzature da cucina (posateria, planetarie…) divise per gli studenti lavoratori e un furgone per il trasporto dei cibi che saranno preparati nelle cucine della scuola

Cinquemila euro: a tanto ammonta la cifra raccolta in occasione della prima campagna di raccolta fondi lanciata a Natale dall’alberghiero di Mondovì attraverso la Fondazione Cucine Colte, nell’ambito del progetto “Dono Scuola” promosso dalla Fondazione CRT.

Come spiegano dal sodalizio, aziende, privati cittadini, genitori, amici e conoscenti sono stati coinvolti in una prima azione a sostegno di “BunDaMangé”, un servizio catering inclusivo nato dall’idea della dirigente Donatella Garello e dei docenti dell’alberghiero. Il sogno comune è infatti quello di vedere studenti ed ex studenti con disabilità, insieme ai giovani dell’associazione Centro Down di Cuneo, attraversare il ponte che li traghetterà dal mondo della scuola a quello del lavoro, mediante l’inserimento in un’attività concreta e adatta alle loro esigenze.

Per realizzare questo sogno servono ancora 45mila euro, utili ad acquistare attrezzature da cucina (posateria, planetarie…) divise per gli studenti lavoratori e un furgone per il trasporto dei cibi che saranno preparati nelle cucine della scuola.

“Raggiungere questa cifra sarà possibile solo con il coinvolgimento di tante persone che crederanno e
condivideranno questo sogno – dichiarano dall’istituto ‘Giolitti’ –. C’è ancora tanto da mettere in campo e la prossima campagna di raccolta fondi che lanceremo sarà per Pasqua, ma fino ad allora si può continuare a sostenere ‘BunDaMangé’ in vari modi”.

Quali? Eccoli elencati di seguito:

1) con una donazione su Satispay o un bonifico bancario alla Fondazione Cucine Colte (Iban IT 74 U 03111 46480 000000001553) – causale “BunDaMangé”;

2) con una donazione minima di 5 euro (in pdf) o di 10 euro (3 pezzi stampati) su Satispay o bonifico bancario della Fondazione Cucine Colte per una delle cartoline d’artista con disegni originali donati da
giovani talenti del territorio come il duo MOGG, gli illustratori Marco Paschetta e Valeria Cardetti;

3) con una donazione minima di 50 euro su Satispay o bonifico per una stampa fine art di uno dei disegni originali donati dagli artisti (visibili sul sito www.giolittibellisario.it);

4) destinando il 5×1000 alla Fondazione Cucine Colte (basta scrivere il codice fiscale nell’apposita
sezione del modello Unico o 730 il codice fiscale 03738010044 (una scelta che può fare anche chi
non presenta la dichiarazione dei redditi).

Per ulteriori informazioni, scrivere a fondazionecucinecolte@gmail.com o telefonare allo 0174/552249