Quantcast

Mario Draghi farà recuperare i giorni di scuola persi: lezioni anche al pomeriggio, nei week-end e in estate?

Il calendario dei recuperi è ancora da definire, ma si fanno strada diverse ipotesi

È stato il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel suo primo discorso al Senato di questa mattina, a menzionare la scuola tra le priorità assolute del nuovo Governo.

“Non solo dobbiamo tornare rapidamente a un orario scolastico normale – ha asserito –, ma anche distribuendolo su diverse fasce orarie, ma dobbiamo fare il possibile, con le modalità più adatte, per recuperare le ore di didattica in presenza perse lo scorso anno, soprattutto nelle regioni del Mezzogiorno in cui la didattica a distanza ha incontrato maggiori difficoltà”.

Il calendario dei recuperi è ancora da definire, ma si fanno strada diverse ipotesi: dalle lezioni al pomeriggio e nei week-end sino alla scuola in estate.

“Occorre rivedere il disegno del percorso scolastico annuale. Allineare il calendario scolastico alle esigenze derivanti dall’esperienza vissuta dall’inizio della pandemia. Il ritorno a scuola deve avvenire in sicurezza”, ha chiosato Draghi.