Quantcast

Lesione del legamento crociato anteriore per Massiel Matos

È ufficiale la diagnosi per la sfortunata schiacciatrice dominicana, uscita in barella nel match contro Scandicci dello scorso 14 febbraio. Arrivata a Cuneo lo scorso gennaio, Massiel è da subito diventata un punto di riferimento per le compagne, con cui potrà scendere in campo la prossima stagione.

A seguito del trauma distorsivo del ginocchio sinistro patito domenica 14 febbraio nel corso della partita tra Bosca S.Bernardo Cuneo e Savino Del Bene Scandicci, venerdì 19 l’atleta Massiel Matos è stata sottoposta dal dottor Lucio Piovani a risonanza magnetica nucleare che ha evidenziato una lesione del legamento crociato anteriore associata a lesione del collaterale mediale, diagnosi poi confermata nella giornata di lunedì 22 in seguito a nuovi controlli.

Il dottor Piovani, coadiuvato dall’équipe del reparto di Ortopedia, nei prossimi giorni eseguirà l’intervento di ricostruzione artroscopica presso l’azienda ospedaliera S. Croce e Carle di Cuneo.

Cuneo Granda Volley desidera ringraziare il dottor Piovani, che lo scorso 30 novembre operò Alice Degradi, per il fondamentale e continuo supporto ed è a fianco della sfortunata giocatrice, che nei pochi giorni con la squadra aveva saputo conquistare la fiducia e l’affetto di compagne e staff.