Quantcast

Impianti sciistici chiusi, flash mob sulla neve sabato pomeriggio

L'iniziativa è promossa da Arpiet (Associazione regionale piemontese Imprese Esercenti Trasporto a fune in concessione)

Un flash mob per la montagna, per richiamare l’attenzione sul comparto neve, per lanciare un segnale forte in un momento così complicato: il mondo delle imprese legate agli impianti sciistici del Piemonte si è dato appuntamento alle 16.30 presso tutte le stazioni invernali della regione, coinvolgendo anche commercianti e sciatori.

L’iniziativa è promossa da Arpiet (Associazione regionale piemontese Imprese Esercenti Trasporto a fune in concessione).

“Lo scopo – spiega il presidente, Giampiero Orleoni, ai microfoni dell’ANSA – è richiamare l’attenzione sull’importanza del comparto neve per l’economia dei territori montani. Sono invitati tutti, in campo si gioca il futuro di decine di migliaia di imprenditori, lavoratori e delle loro famiglie”.