Quantcast

Confesercenti Cuneo solidale con il mondo della montagna: “Settore in sofferenza”

Il direttore Nadia Dal Bono: "Necessario sostenere un tassello importante per l'economia di tutta la provincia e far sentire la nostra voce per ottenere i ristori che non arrivano"

Confesercenti Cuneo è solidale con il mondo della montagna, che in questo periodo di emergenza sanitaria sta attraversando un momento delicato e per questo deve essere supportato e aiutato”.

Queste sono state le dichiarazioni di solidarietà pronunciate dal direttore generale di Confesercenti Cuneo, Nadia Dal Bono, nei confronti di tutto il mondo economico che gravita attorno alla montagna, alla neve e allo sci e che quest’anno ha perso la sua stagione migliore.

“Ora più che mai, con un nuovo Governo che sta per insediarsi – ha sottolineato il direttore generale di Confesercenti Cuneo – è necessario ricordare la sofferenza di tutti gli operatori collegati al settore turistico e in particolare proprio quello legato alla montagna che, anche ipotizzando una riapertura, non potrà recuperare i mancati introiti di questa stagione. Senza contare che i ristori, per altro insufficienti, tardano ad arrivare. Il flash mob non risolverà i problemi, ma li riporterà al centro dell’attenzione”.