Quantcast

Busca, al via il piano di Rigenerazione urbana e valorizzazione del commercio e del turismo

Sottoscritta la convenzione fra Comune e Confcommercio Cuneo e stanziato il primo finanziamento. Il Sindaco: L'obiettivo è realizzare iniziative utili alla promozione e al potenziamento di settori vitali dell'economia locale

Il piano di Rigenerazione urbana e valorizzazione del commercio e del turismo locale di Busca è uno dei punti focali individuati nel programma di mandato del sindaco Marco Gallo e del suo Gruppo. Pur tra tutte le difficoltà legate al periodo di pandemia che si sta attraversando, il piano  ha ora preso avvio in modo concreto con la sottoscrizione della convenzione fra Comune e Confcommercio Cuneo sottoscritta da sindaco e dal presidente di Confcommercio imprese per l’Italia di Cuneo Luca Chiapella, e con la prima  riunione di lavoro, cui hanno preso parte l’assessore Diego Bressi, il presidente  Chiapella, i rappresentanti di Assoimprese Busca Duilio Raspini, Gianpaolo Mattalia e Paolo Robasto, il direttore di Confcommercio Cuneo, Marco Manfrinato.

“Il Comune – precisa il sindaco Gallo – ha stanziato a bilancio 2021 ventimila euro per dare avvio ai lavori, mentre il piano ha anche lo scopo di indicare e di cercare fonti di finanziamento a largo raggio per la sua realizzazione. Partendo dall’analisi dell’attuale tessuto imprenditoriale di Busca e Valmala, l’obiettivo è proporre, insieme con le capacità professionali messe a disposizione da Confcommercio, iniziative utili alla promozione commerciale, per la rigenerazione urbana e per il potenziamento del settore turistico-ricettivo, tenendo conto anche degli impatti subiti dal settore in seguito all’emergenza sanitaria ancora in corso. La proposta potrà essere condivisa anche con le altre categorie produttive del territorio. Diamo il via così ad uno stretto rapporto collaborativo, anche per creare un percorso di formazione degli operatori commerciali, artigianali, agricoli interessati, utile per competere con la grande distribuzione e con i colossi delle vendite online”.

“Si avvia ufficialmente il progetto Rigenerazione e valorizzazione del commercio e del turismo locale di Busca, che prevede la partnership tra Confcommercio imprese per l’Italia di Cuneo – afferma il presidente Luca Chiapella –  e l’amministrazione comunale di Busca. Ho voluto fortemente questo progetto e sono convinto che vada anche allargato e condiviso con tutte le altre realtà del mondo produttivo ed imprenditoriale buschese. Ringrazio il sindaco Marco Gallo per la fiducia che ci ha accordato, permettendoci di lavorare sul rilancio del commercio di vicinato, del turismo e delle imprese in generale in un periodo come quello pandemico che ne ha minato fortemente la stabilità. Sono convinto che il progetto riscuoterà il successo auspicato tra tutte le realtà coinvolte con un programma di azioni proiettate a conseguire risultati non a spot, ma sul medio-lungo termine. Credo che Busca possa avere prospettive di sviluppo importanti, ma sono anche convinto che per ottenerle sia indispensabile fare squadra e cooperare nel pieno rispetto reciproco delle competenze”.

Assoimprese si impegna a presentare un progetto di sviluppo turistico, condividendolo con l’Unione Montana Valle Varaita, a cui il Comune di Busca ha delegato le funzioni di sviluppo montano. Particolare attenzione dovrà essere data agli aspetti outdoor e del turismo eco sostenibile sia estivo, sia invernale.  Il territorio e le attività di riferimento saranno quelle del Comune di Busca e del Municipio di Valmala. La verifica degli obiettivi, con relazioni del lavoro svolto, sarà trimestrale.