Quantcast

Ari Anna, la cantautrice cuneese che racconta il suo disturbo alimentare

Il singolo "LostAgain" uscirà poco prima della settimana di sensibilizzazione ai disturbi alimentari.

Più informazioni su

Cuneo. Si chiama Ari Anna, la cantautrice cuneese che farà uscire il suo brano “LostAgain” qualche giorno prima della settimana riguardante la sensibilizzazione ai disturbi alimentari. Il percorso della cantante è di rigenerazione da un forte taboo, quello alimentare. L’arrangiamento e la masterizzazione sono stati fatti da professionisti nel campo musicale come Pete Smith e Pete Maher.

Il singolo “LostAgain” è in inglese e parla di un problema adolescenziale comune, quello dell’alimentazione. Verrá rilasciato poco prima della settimana mondiale di sensibilizzazione sui disturbi alimentari, il 26 febbraio, a testimonianza del fatto che se ne può uscire, anche attraverso la musica.

“Dal momento in cui ho scritto la canzone, il mio disturbo alimentare é sembrato scomparire lentamente. Per me è stato un momento magico; la musica è straordinaria e può davvero aiutare a curare le persone.” commenta l’artista Ari Anna – “LostAgain” è un dialogo interiore nato da una situazione di sofferenza reale. Il brano vuole mettere a nudo un disagio taboo presente soprattutto nell’adolescenza femminile”.

Ari Anna rivela la sua storia personale di lotta contro i disturbi alimentari, catturando nella musica il costante tiro alla fune tra il desiderio di guarire e la tendenza a ricadere in schemi distruttivi. La conclusione del brano lascia intravedere la rinascita dopo il periodo più critico della sua vita: il momento in cui riesce a trovare una forza interiore che non pensava di avere, vincendo così la sua battaglia personale.

La dualità yin e yang di Ari Anna si riflette nel video musicale che verrà pubblicato su YouTube il 5 Marzo, in cui la ballerina torinese Giulia D’ascoli esprime danzando e recitando la sofferenza che si può provare durante una crisi dovuta a disturbi alimentari. Il video é stato girato alla Fondazione Fossano Musica, grazie alla gentile concessione della struttura dal direttore Giampiero Brignone.
Il brano é stato il primo pezzo che Ari Anna ha avuto l’onore di arrangiare con Pete Smith (Il celebre produttore di Sting e Steve Wonder). Registrato tra gli Abbey Road Studios di Londra e i Lobster Studio di Savigliano, il pezzo é stato co-scritto insieme al paroliere di Alba Carlo Bosticco, (autore di testi per musical nel West End) e masterizzato da Pete Maher (U2, Kelly Clarkson, KatyPerry).

 

Più informazioni su