Quantcast

Verzuolo, aveva in auto oltre 22 chili di cocaina: arrestato dalla Polizia

Si tratta di un cittadino albanese, residente in Svizzera ma da anni domiciliato nel comune del Saluzzese

Verzuolo. Nei giorni scorsi la Polizia di Stato ha proceduto all’arresto in flagranza di reato, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, di un cittadino albanese, residente in Svizzera ma da anni domiciliato a Verzuolo. L’uomo era in possesso di 22,555 kg di cocaina.

L’arresto ed il sequestro dell’ingente quantitativo di stupefacente nasce da un controllo di routine effettuato dal personale della Questura di Cuneo, nell’ambito dell’attività di prevenzione e di controllo del territorio svolto a Verzuolo. Il suvDiscovery” della Land Rover è stato fermato perchè viaggiava a forte velocità.

Il conducente, un uomo di circa cinquant’anni, sembrava infastidito, per questo motivo i poliziotti hanno deciso di approfondire il controllo sia sulla persona che sull’autovettura.

L’attenzione del personale della Polizia di Stato è stato attirato dai sedili anteriori dell’autovettura, ancorati inusualmente al telaio della macchina da due placche di metallo. I poliziotti, smontati i sedili e rimosse le placche di metallo, hanno trovato due ampi vani all’interno dei quali erano custoditi 23 panetti di cocaina, avvolta con del cellophane, del peso variabile tra 500 grammi ed un chilogrammo, per un peso complessivo di oltre 22 chilogrammi ed un valore stimato attorno al milione e mezzo di euro.

L’uomo, privo di precedenti inerenti gli stupefacenti, è stato tratto in arresto e associato alla Casa Circondariale di Cuneo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.