Quantcast

Vaccino “jolly” contro tutti i tipi di Coronavirus? Esperti al lavoro in California

I ricercatori americani intendono correre ai ripari prima che si verifichino nuove zoonosi e germoglino altre pandemie: a rivelarlo è la rivista "Science"

Più informazioni su

Un vaccino jolly in grado di proteggere l’uomo da tutti i tipi di Coronavirus? Sarebbe questa, secondo alcune indiscrezioni provenienti dai quotidiani statunitensi, la pista a cui starebbe lavorando il California Institute of Technology (Caltech).

Il Sars-CoV-2, infatti, non è l’unico virus della famiglia e proprio per questo i ricercatori intendono correre ai ripari prima che si verifichino nuove zoonosi e germoglino altre pandemie: a rivelarlo è la rivista “Science”, che spiega anche come funzionerebbe questo vaccino jolly.

In pratica, esso si baserebbe soprattutto sull’utilizzo di nanoparticelle a mosaico (fin qui sperimentate solo sui topi, che hanno sviluppato anticorpi ad ampio spettro, ndr) che, iniettate nell’organismo, sono in grado di mostrare al sistema immunitario pezzi di proteine di otto diversi Coronavirus.

Chiaramente, sarà adesso necessario verificare sugli animali se questo tipo di immunizzazione previene l’infezione e la comparsa dei sintomi. Qualora il riscontro fosse positivo, si procederebbe con i test sugli esseri umani.

Più informazioni su