Quantcast

Una super Bax guida la prima manche del gigante di Kranjska Gora

L'atleta di Borgo San Dalmazzo è riuscita a fare quello che voleva su questa neve ghiacciata, facendo passare gli sci dove voleva lei

Marta Bassino ha veramente dato spettacolo guadagnando costantemente per tre intermedi.

E’ riuscita a fare quello che voleva su questa neve ghiacciata, facendo passare gli sci dove voleva lei.

Davvero una prova ineccepibile che la vede al comando della prima manche di questo gigante di Kranjska Gora con 1:04.15.

Appuntamento alle 14 con la seconda manche.