Quantcast

Turismo ko, Federalberghi annuncia: “Persi 13,5 miliardi di euro e 236 milioni di presenze”

Bernabò Bocca, presidente del sodalizio, ha dichiarato all'ANSA: "La gente è spaventata e gli imprenditori sono rassegnati, sono due cose davvero tremende e il Governo deve invertire tutto questo velocemente"

Con la pandemia di Coronavirus che tiene ancora sotto scacco l’intero orbe terracqueo, l’economia mondiale attraversa un momento di profonda crisi, inevitabilmente più spiccata in determinati ambiti.

È il caso, ad esempio, del settore ricettivo, che, come testimoniano i dati elaborati dal centro studi di Federalberghi, nel 2020 ha registrato perdite per 13,5 miliardi di euro in termini di fatturato (-55% rispetto al 2019) e di 236 milioni di presenze (-54,1%).

Il presidente del sodalizio, Bernabò Bocca, ha dichiarato ai microfoni dell’ANSA: La gente è spaventata e gli imprenditori sono rassegnati, sono due cose davvero tremende e il Governo deve invertire tutto questo velocemente. I dati di Bankitalia, arrivano a ottobre ma noi già sappiamo quanto abbiamo perso fino alla fine dell’anno. E abbiamo enorme preoccupazione anche sul 2021″.